1 maggio: lavoro, lavoratori e libri

Cos'è il lavoro? Un diritto costituzionale in un mondo in che sembra non ricordarsene. Un mondo che cambia troppo velocemente per alcuni versi e fin troppo lentamente per altri. Allora, come rimanere a galla? Cosa fare per migliorarsi, per essere creativi e reattivi rispetto alla crisi che incombe? Come trasformare in occasioni le difficioltà che incontriamo?

Abbiamo scelto alcuni libri che affrontano il lavoro da diversi punti di vista e che ci presentano interessanti spunti di riflessione.
 
Il primo ci arriva da Gregorio, un uomo che tutti dovrebbero conoscere perché attua una rivoluzione silenziosa, semplicemente. Perché una lettera di sospensione dal lavoro gli cambia la vita e la cambia  profondamente anche a impiegati, quadri e dirigenti dell'azienda in cui lavora.
Un uomo temporaneo. Cioè un uomo come potremmo essere tutti noi.
 
Creare nuovi spazi, farsi conoscere, mettere a frutto le proprie qualità e renderle riconoscibili, in ufficio come in rete. il momento è propizio per letture attuali, in grado di tirare fuori il meglio di sé.  





Più venduti

Eventi


Lorem ipsum dolor sit amet, consectetuer adipiscing elit, sed diam nonummy nibh euismod tincidunt ut laoreet dolore magna aliquam erat volutpat.


vedi tutti