Comunicare bene vuol dire "dare voce al proprio valore" durante un colloquio di lavoro.

18/09/2014

L'autore racconta


  • Noi non siamo giudicati per quello che sappiamo fare, bensì per come raccontiamo quello che sappiamo fare. Perciò, sapere comunicare con il mercato del lavoro è fondamentale, soprattutto oggi, con lo sviluppo dei social network.

    La nostra campagna di ricerca non va incentrata su inutili inserzioni, bensì sull’elaborazione di una precisa linea di comunicazione che prevede lo sviluppo del concetto di personal branding con l’obiettivo di valorizzare, dentro e fuori la Rete, le proprie qualità. Ma prima di presentarsi al mercato è importante:

    • - analizzare ciò che sappiamo fare e illustrare il nostro profilo professionale e le qualità personali,
    • - elencare le nostre esperienze di successo,
    • - definire con precisione il nostro obiettivo lavorativo.

    Rispondere a queste prime domande vi aiuterà a scrivere il vostro bilancio di carriera, ovvero tutta la vostra storia dal punto vista culturale, professionale, personale, motivazionale. E a spiegare agli altri perché siete sul mercato.

    Perché, come dice una famosa pubblicità, noi valiamo; ma l’importante è chiarire a noi stessi e agli altri perché valiamo e per chi.


    ​Fausto Fantini


      


Commenti