La piccola biblioteca con le ali - #blogTour

1/03/2016

News


  • "Bobby guardò il biglietto e vi lesse la parola BIBLIOBUS seguita da un indirizzo. Un posto in cui non era mai stato."

    Così inizia l'avventura di Bobby (12 anni, qualche problema con i bulli di scuola, papà che beve, mamma chissà dove) con Rosa (bambina diversa, ma in cosa?) e Val, sua madre. 

    Val si occupa di una biblioteca itinerante ("il veicolo più grande che Bobby avesse mai visto. Contò sedici ruote...") e Bobby lì, con lei e Rose, scopre il fascino dei libri: quei pochi che si trivavano in casa sua (quando ancora c'era la mamma) il padre li ha ammucchiati in soffitta per evitare disordine, fatta eccezione per un manuale sulla riparazione delle auto e una bibbia rubata in un hotel.

    Una volta sul Bibliobus, Val permette al bambino di prendere in prestito quattro libri, anche se non ha la tessera della biblioteca. E Bobby inizia a leggere, a desiderare di far parte di un libro e di vivere un'avventura. Che non tarderà ad arrivare e trasformerà la sua fine estate in una fuga verso un mondo migliore.

    La piccola biblioteca con le ali è un romanzo che parla di libri, di formazione, di momenti importanti (legati anche a pagine inchiostrate) che segnano il passaggio da un'età all'altra, e la conquista di una nuova consapevolezza rispetto al mondo circostante. Sono tanti i libri citati dai protagonisti, eccone alcuni che magari coincidono con quelli che hanno formato la vostra personalità di lettori:

    Moby Dick di Herman Melville, Alice nel paese delle meraviglie di Lewis Carroll, Il piccolo principe di Antoine de Saint-Exupéry, Stig della caverna di Clive King, I viaggi di Gulliver di Jonathan Swift, Uomini e topi di John Steinbeck, L'isola del tesoro di  Robert Louis Stevenson, Il giardino segreto di Frances Hodgson Burnett, Il libro della giungla di Rudyard Kipling, Chitty chitty bang bang di Ian Fleming, Tom Sawyer di Mark Twain.


    Abbiamo chiesto ad alcune blogger di leggere questo romanzo e di indicarci quali sono stati i romanzi che hanno cambiato la loro vita: di seguito le loro recensioni e le loro personalissime liste.

    Devilishly Stylish - http://devilishlystylish2011.blogspot.it/2016/03/la-piccola-biblioteca-con-le-ali-di.html?m=1

    Atelier dei libri - http://www.atelierdeilibri.com/2016/03/recensione-la-piccola-biblioteca-con-le.html

    Emozioni di una musahttp://emozionidiunamusa.blogspot.com/2016/03/la-piccola-biblioteca-con-le-ali.html

    La biblioteca del libraio - http://labibliotecadellibraio.blogspot.it/2016/03/recensione-la-piccola-libreria-con-le.html

    Reading at Tiffanys http://readingattiffanys.blogspot.it/2016/03/recensione-la-piccola-biblioteca-con-le.html?m=1


Commenti


David Whitehouse

David Whitehouse, definito dal New York Times «un talento da tenere d'occhio», vive a Londra. Scrittore, sceneggiatore e giornalista, collabora regolarmente con il Guardian, il Times e la rivista ShortList. Si è fatto conoscere e apprezzare dalla critica grazie al suo romanzo d'esordio, Buon compleanno Malcolm (Isbn, 2011), pubblicato in 18 Paesi e...

leggi tutto