L'oroscopo dello scrittore - Ottobre 2014

22/09/2014

L'oroscopo dello scrittore



  • Oroscopo dello scrittore.  OTTOBRE

    Lo scrittore dell’Ariete vive le grandi indecisioni condivise da Mercurio. Il pianeta della scrittura è incerto, instabile, irrequieto, e le sue doti e capacità non sono quasi mai costanti. Difficile creare tra il 10 e il 25.

    Lo scrittore del Toro sembra essere soggetto a pentimenti e ripensamenti. La colpa è, come sempre, di Mercurio, pianeta che governa la scrittura e che si muove in modo incerto.  Forza creativa migliore fino al 22.    

    Lo scrittore dei Gemelli percepisce tutta la smania di raccontare che Marte impone al segno. Ma sarà importante scegliere con cura il momento e l’ispirazione. Evitate di creare prima del giorno 10.  

    Lo scrittore del Cancro troverà divertente il suo lavoro solo nella prima decade del mese. Poi, la quadratura di Mercurio, trasformerà lo scrivere in puro dovere, l’atteggiamento incantato non sarà più lo stesso.       

    Lo scrittore del Leone vive un mese particolarmente fortunato e proficuo per la sua professione. I buoni rapporti con quasi tutti i pianeti, rendono facile e spontanea la creatività e l’espressione. Dateci dentro.   

    Lo scrittore della Vergine oscillerà come Mercurio. Il suo creare sarà in bilico tra l’essere e l’apparire, tra il bisogno di sogno e di incanto e la necessità di raccontare qualcosa di più concreto e forse intrigante. Seguite il ritmo.            

    Lo scrittore della Bilancia gode della presenza di tante forze celesti che dimorano nel segno. Così non mancheranno le ispirazioni, gli spunti, la voglia di fare. Attenzione solo a Mercurio e alle sue possibili sviste o leggerezze.  

    Lo scrittore dello Scorpione non dovrebbe fidarsi troppo di Mercurio e della sua fugace apparizione nel segno fino al giorno 10. Le sue idee sembrano essere di dubbio gusto e non sempre fortunate. Andateci piano.              

    Lo scrittore del Sagittario sembra desideroso di raccontare, di scrivere qualcosa che parli d’amore e della difficoltà di afferrarlo veramente. Anche voi soffrite di Mercurio, pianeta che vi fa innamorare ma che poi vi tradisce.      

    Lo scrittore del Capricorno dovrebbe sfruttare i primi 10 giorni del mese per portare avanti idee, lavori e progetti. Poi, da quel momento, Mercurio diverrà nemico delle vostre idee, creare non sarà così semplice.     

    Lo scrittore dell’Acquario deve rimanere fermo sino al giorno 10 per poi iniziare a muoversi e sfruttare soprattutto gli ultimi 6 giorni del mese. Scrivere è un esercizio della mente, inseguire Mercurio un must.  

    Lo scrittore dei Pesci non difetta quanto a energia e determinazione. Ma, come tutti, dovrà fare i conti con un Mercurio incerto e volubile. Meglio contare su di lui nei primi 10 giorni del mese, perchè poi si farà un po’ meno simpatico.  

      


Commenti

Stefano Vighi

Stefano Vighi è specializzato in astrologia natale tradizionale e in astrologia oraria. Autore della sezione astrologica del sito di Marie Claire....

leggi tutto