L'oroscopo dello scrittore - Dicembre 2014

21/11/2014

L'oroscopo dello scrittore


  • Lo scrittore dell’Ariete sfrutti i benefici influssi mercuriali in onda sino al 17. Se volete fare qualcosa di diverso o di innovativo aspettate il 21. Se dovete fare ricerche o svolgere compiti seri e solenni aspettate gli ultimi giorni del mese.   

    Lo scrittore del Toro nella prima parte del mese potrebbe accusare un po’ di comprensibile stanchezza o scarsa voglia. Meglio andrà dal 17, quando Mercurio aiuterà a sviluppare e a far crescere le idee. Pensate a qualcosa di bello, divertente.     

    Lo scrittore dei Gemelli non punti sulla prima parte del mese, quando l’opposizione di Mercurio renderà poco fortunato il suo lavoro. Meglio andrà poi, sebbene Saturno, in arrivo, imponga serietà, impegno e grandissima dedizione al lavoro.

    Lo scrittore del Cancro si sbrighi a completare la sua opera nella prima parte del mese. Poi, con l’avvicinarsi della stagione opposta alla sua, le idee caleranno, gli entusiasmi svaniranno, e tutto sarà meno facile e divertente.        

    Lo scrittore del Leone è destinato a grandi fortune, anche sul lavoro. Ma ora Marte e Giove suggeriscono una pausa, un momento di riposo e di quiete per poi affrontare con forza e decisione gli impegni del nuovo anno. Date retta agli astri.     

    Lo scrittore della Vergine deve assolutamente puntare sulla seconda parte del mese, quando, cioè, il tono personale e mentale del segno saranno migliori, brillanti, leggeri. Non fate troppo affidamento sull’aiuto di altre persone.              

    Lo scrittore della Bilancia dovrà mettere da parte possibili malumori o tristezze e usare le emozioni per creare, soprattutto nella prima metà del mese. Mercurio vi renderà brillanti oratori, ottimi interlocutori, simpatici personaggi.    

    Lo scrittore dello Scorpione nonostante un po’ di stanchezza dettata da Marte, potrà sempre contare su un Mercurio generoso e altruista, un pianeta capace di garantire una scrittura scorrevole, brillante, apprezzabile. Credete nel futuro.                

    Lo scrittore del Sagittario godrà sino al giorno 17 dell’invidiabile presenza di Mercurio. Sfruttate questo periodo per fare, decidere, iniziare, perché questo sarà il momento nel quale avrete in pugno la situazione. Poi sarà meno facile.        

    Lo scrittore del Capricorno non sembra essere troppo condizionato o forzato da stelle speciali o particolari. Solo Mercurio sembra amare di più il segno nelle ultime due settimane del mese.  Se dovete iniziare un nuovo lavoro fartelo il giorno 22.       

    Lo scrittore dell’Acquario sembra godere di una invidiabile forza e energia che gli consentirà grandi fatiche letterarie (e non solo). Tra poco Saturno smetterà di angosciarvi, iniziate a credere nel futuro, prendete confidenza con l’ottimismo.   

    Lo scrittore dei Pesci sembra essere un po’ incerto, indeciso, poco ispirato. Colpa di Giove e di Mercurio, pianeti che non lo aiuteranno a fare chiarezza. Andrà meglio dal 15 in poi, un momento più adatto (e più impegnato) per creare, sognare, immaginare.    


Commenti

Stefano Vighi

Stefano Vighi è specializzato in astrologia natale tradizionale e in astrologia oraria. Autore della sezione astrologica del sito di Marie Claire....

leggi tutto