L'oroscopo dello scrittore MARZO 2017

17/02/2017

L'oroscopo dello scrittore


  • Oroscopo dello scrittore.  MARZO

    Lo scrittore dell’Ariete godrà della preziosissima presenza di Mercurio nella seconda parte del mese. In quel momento l’autore del primo segno dello zodiaco potrà infatti dare il meglio, il massimo. Bellezza da raccontare.            

    Lo scrittore del Toro saprà mettere sulla carta (o sul video) idee e racconti di grande bellezza, ispirazione e fascino. Il tutto grazie a dettagli profondi e incomprensibili, a spunti che vi renderanno speciali.            

    Lo scrittore dei Gemelli vivrà la prima parte del mese in modo molto doveristico, impegnato, per poi ritrovare la giusta e necessaria calma per creare con gusto e con intelligenza. A ogni cosa il suo momento.    

    Lo scrittore del Cancro vivrà un rapporto migliore con le idee e la scrittura fino al giorno 13, quando cioè Mercurio smetterà improvvisamente di essere una fonte di ispirazione per diventare solo un piccolo problema.                  

    Lo scrittore del Leone saprà coniugare perfettamente creatività e bellezza, sogno e poesia. Lo farà grazie alla solida amicizia di Venere e di Mercurio, veri alleati di stile linguistico e intellettuale.                

    Lo scrittore della Vergine smetterà di pensare (e di descrivere) solo e soltanto quello che la circonda per ritrovare il gusto della riflessione, delle considerazioni ricche e interessanti. Quelle che solo la Vergine può compiere.     

    Lo scrittore della Bilancia nella seconda parte del mese avrà una grandissima voglia di dire, di raccontare, di confrontarsi con situazioni e esperienze. Qualcosa che lo convincerà a produrre ancora di più.        

    Lo scrittore dello Scorpione potrebbe decidere di prendersi una pausa di riflessione (piuttosto utile e sana) dopo una prima parte di mese in cui si sarà ancora divertito a inventare, a immaginare, a essere un visionario.                    

    Lo scrittore del Sagittario troverà molto più divertente e stimolante lavorare nella seconda parte del mese, quando cioè Mercurio lo spingerà a dare il meglio, il massimo. Quando le stelle saranno piuttosto curiose.    

    Lo scrittore del Capricorno grazie a Venere e a Mercurio – ora particolarmente intimi e introspettivi – sarà protagonista di profonde riflessioni che lo porteranno a rivedere concetti, lavori e anche posizioni.             

    Lo scrittore dell’Acquario approfitti della prima metà del mese per mettersi in evidenza, per creare connessioni e occasioni che lo facciano dire, raccontare, dimostrare. Perché poi sarà un po’ meno semplice.         

    Lo scrittore dei Pesci dal giorno 13 perderà la preziosissima presenza di Mercurio. Ecco perché fareste bene a concentrare ogni sforzo nella prima metà di marzo, rimandando gli impegni pratici che non necessitano di troppa immaginazione.      


Commenti


Stefano Vighi

Stefano Vighi è specializzato in astrologia natale tradizionale e in astrologia oraria. Autore della sezione astrologica del sito di Marie Claire....

leggi tutto