L'oroscopo dello scrittore - Aprile 2017

20/03/2017

L'oroscopo dello scrittore



  • Lo scrittore dell’Ariete nella seconda parte del mese godrà ancora della preziosissima presenza di Mercurio. Quello sarà il tempo per scrivere, per inventare, per accendere in voi il gusto del racconto, della bellezza.

    Lo scrittore del Toro brillerà intellettualmente solo fino al giorno 9, quando cioè Mercurio smetterà di comportarsi in modo chiaro e comprensibile per affrontare i suoi dubbi, le sue paure.            

    Lo scrittore dei Gemelli sembra destinato a vivere un momento particolarmente incerto e vacillante nella parte centrale del mese, quando Mercurio non saprà mai troppo bene cosa suggerirvi.    

    Lo scrittore del Cancro non sembra vivere il rapporto con la scrittura e la creatività in maniera del tutto facile o leggera. Meglio usare il mese per fare chiarezza, per rimettere in ordine le idee in vista di un maggio tonico.                   

    Lo scrittore del Leone dovrebbe dedicarsi alla professione delle parole solo dopo il 20, quando cioè Mercurio tornerà a esservi amico, a alleggerire i pensieri e le ispirazioni. Tensioni in calo dopo il 21.                

    Lo scrittore della Vergine butti giù idee e ispirazioni nella prima parte del mese senza però pretendere precisione e logica a ogni costo. Perché il cielo si comporterà in modo troppo dubbioso per funzionare veramente.     

    Lo scrittore della Bilancia percepirà maggiormente il gusto per il racconto dal giorno 20 in poi, quando cioè Mercurio lo sfiderà a dire in modo sempre brillante, prezioso. Senza però fretta o impulsività.        

    Lo scrittore dello Scorpione sia prudente nel modo che avrà di dire e di raccontare agli altri. Perché non sempre l’intesa sarà scontata, perché non tutti capiranno esattamente ciò che vorrete raccontare.                       

    Lo scrittore del Sagittario per non commettere errori aspetti Mercurio che, dal giorno 20, vi sarà nuovamente amico e alleato. Perché sarà forte il rischio di non essere capiti o apprezzati dal vostro pubblico.     

    Lo scrittore del Capricorno punti soprattutto alle prime tre settimane del mese per impegnarsi, per fare quello che serve. Poi, dal 21, meglio prendersi una pausa, una vacanza, un piccolo break.             

    Lo scrittore dell’Acquario usi la prima parte del mese per mettere meglio a fuoco i suoi obiettivi, le sue priorità e le precedenze. Poi provi a raccontare sapendo che il suo linguaggio sarà davvero molto originale.          

    Lo scrittore dei Pesci dovrà insistere sulla bellezza, sulla capacità di descrivere, di dipingere qualcosa di forte, di armonioso, che si possa quasi sognare. Meglio però farlo dopo il 15, quando le stelle vi daranno una mano.      


Commenti

Stefano Vighi

Stefano Vighi è specializzato in astrologia natale tradizionale e in astrologia oraria. Autore della sezione astrologica del sito di Marie Claire....

leggi tutto