Oroscopo dello scrittore - Agosto

21/07/2017

L'oroscopo dello scrittore


  • Lo scrittore dell’Ariete non sembra vivere un mese troppo facile o proficuo. Forse il periodo migliore per mettersi al lavoro sarà l’ultima settimana, ma mettete in conto possibili errori o ripensamenti.  

    Lo scrittore del Toro concentri assolutamente ogni impegno, impresa o attività nella prima metà del mese, perché poi tutto si farà meno chiaro, meno facile o intuitivo. Dopo il 14 prendetevi una vacanza.               

    Lo scrittore dei Gemelli non accetti sfide o imprese troppo impegnative, pesanti. Non lo faccia semplicemente perché ora Mercurio non ve lo consentirebbe. Optate invece per un mese fatto semplicemente di riflessione.        

    Lo scrittore del Cancro avrà spesso voglia di raccontarsi, di esprimere idee e concetti in modo continuo, ma non molto. Perché dal 14, a causa dell’incertezza di Mercurio, sarà necessario fare attenzione a ciò che si dice.                      

    Lo scrittore del Leone rimandi idee e iniziative all’ultima settimana di agosto, quando cioè Mercurio farà ritorno nel segno per rimettere a posto alcune questioni che erano rimaste in sospeso.                

    Lo scrittore della Vergine concentri la sua attività fino al giorno 13, quando cioè Mercurio smetterà di suggerirvi le cose migliori, di raccontarvi storie e pensieri da tradurre in lavori. Poi vacanza.      

    Lo scrittore della Bilancia si prenda davvero un momento di pausa, di riflessione per fare ordine tra idee, proposte e iniziative che soffrono il calore estivo. Non abbiate fretta, muovetevi poi, quando ne sarete convinti.         

    Lo scrittore dello Scorpione dopo ferragosto potrebbe decidere di ripescare vecchi appunti, idee o proposte che aveva solo lasciato nel cassetto. Riprendetele però forti di un occhio sempre critico e obiettivo.                          

    Lo scrittore del Sagittario percepirà l’ingombrante presenza di Mercurio (molto alto nel suo cielo), come una sfida costante a creare, a comporre, a inventare. Un richiamo da non assecondare però dopo Ferragosto.       

    Lo scrittore del Capricorno dopo una prima parte di mese davvero generosa e incredibilmente interessante, dovrà poi accettare il rallentamento di Mercurio smettendo di darsi da fare. Rispettate i consigli del cielo.               

    Lo scrittore dell’Acquario avrà bisogno di ispirarsi, di seguire le orme di qualcuno che ammira o di cui apprezza veramente doti e qualità. Per poi costruire un’idea capace di funzionare, di essere amata dal suo pubblico.           

    Lo scrittore dei Pesci godrà di doti e di qualità narrative particolarmente brillanti e funzionali sino a Ferragosto. Dopodiché dovrà accettare che il moto retrogrado di Mercurio renda difficile esprimersi. Meglio prendersi una vacanza.        


Commenti

Stefano Vighi

Stefano Vighi è specializzato in astrologia natale tradizionale e in astrologia oraria. Autore della sezione astrologica del sito di Marie Claire....

leggi tutto