Oroscopo dello Scrittore - Marzo 2015

17/02/2015

L'oroscopo dello scrittore


  • Oroscopo dello scrittore.  MARZO

    Lo scrittore dell’Ariete deve prestare particolare attenzione alle indicazioni delle stelle. Dedicatevi a qualcosa che parli di amore e di amicizia sino al 12, riposatevi e fate un break sino al 30. Dal 31 le idee saranno ottime e abbondanti.

    Lo scrittore del Toro può darsi alla più libera e sfrenata immaginazione dal giorno 13 in poi. Tenete d’occhio Mercurio, perché lui vi conferirà una fervida immaginazione e la capacità di parlare il linguaggio di chi vi legge. Qualità non da poco.       

    Lo scrittore dei Gemelli godrà di ottime capacità creative nella prima metà del mese per poi arrendersi al caos delle idee e degli spunti. Prendetevi una vacanza, o dedicatevi alle questioni pratiche, nella seconda parte di marzo.

    Lo scrittore del Cancro sembra avere fretta di raccontare di cose lontane, sconosciute, di qualcosa che aiuti il lettore ad aprire la mente e a confrontarsi  con realtà mai viste o poco familiari. Un mese da vivere come esploratori.       

    Lo scrittore del Leone inizi a lavorare solo dopo il 13, quando cioèMercurio gli darà la capacità di applicarsi, con la giusta attenzione e energia, a tutto ciò che deve fare.  Marte e Venere, intanto, garantiscono la giusta forza e passione.         

    Lo scrittore della Vergine farebbe bene a concludere lavori o progetti entro e non oltre il giorno 12, complice una Luna che farà molta chiarezza. Poi Mercurio non sarà più un alleato, meglio insomma trascorrere la seconda parte del mese meditando o riposando.

    Lo scrittore della Bilancia potrà dedicarsi a qualcosa di leggero e divertente solo nella prima metà del mese. Poi le energie saranno meno intense e abbondanti. Ma niente paura: ciò che saprete e potrete fare nei primi giorni vi ripagherà abbondantemente.   

    Lo scrittore dello Scorpione potrebbe dedicarsi a qualcosa di particolarmente divertente, brillante, stimolante. Le stelle sono ancora gentili con il segno e il cielo infonde fiducia, voglia di vivere, di fare e di ridere un po’ di se stessi.                 

    Lo scrittore del Sagittario sembra essere al centro di tante energie complicate. Schiacciato tra la voglia di fare e una strana prudenza che andrà crescendo con il passare dei giorni. Se riuscirete a sfidare la ritrosia di Saturno, puntate sulla seconda metà del mese.  

    Lo scrittore del Capricorno affronterà una seconda metà del mese più complessa ma interessante. Saturno diverrà retrogrado rendendo il segno incerto e pavido, peccato. Perché sembrate avere molto da dire, da raccontare, da esprimere.        


Commenti

Stefano Vighi

Stefano Vighi è specializzato in astrologia natale tradizionale e in astrologia oraria. Autore della sezione astrologica del sito di Marie Claire....

leggi tutto