Oroscopo di novembre 2014

23/10/2014

L'oroscopo dello scrittore



  • Oroscopo dello scrittore.  NOVEMBRE

    Lo scrittore dell’Ariete si prenda un momento di salutare pausa. Le forze fisiche e mentali non sembrano essere troppo abbondanti dalle vostre parti, meglio sospendere per un po’. Di nuovo attivi dal giorno 28.  

    Lo scrittore del Toro godrà di un grande entusiasmo e voglia di fare gentilmente offerti dallo sponsor Marte. Peccato che Mercurio, per buona parte del mese in opposizione, non vi aiuti con le idee. Andateci piano.     

    Lo scrittore dei Gemelli non sembra vivere un momento particolarmente importate o effervescente per la sua vena creativa.  Meglio dedicare le prossime settimane alla preparazione, ai compiti accessori. Poi verranno gli spunti creativi.

    Lo scrittore del Cancro dovrà sfidare la sua inguaribile pigrizia (resa ancora più forte dalla opposizione marziana che lo indebolisce) per sfruttare al massimo le idee offerte da un Mercurio molto amico.       

    Lo scrittore del Leone potrebbe vivere un momento utile per trovare importanti fonti di ispirazione, nuovi spunti, idee, miraggi letterari. Tenete accesa la mente, non smettete di pensare e di cercare.    

    Lo scrittore della Vergine vive un momento particolarmente favorevole e fortunato per il suo lavoro. Accanto all’energia di Marte, la Vergine percepisce il buon gusto e l’ottimo tono mentale garantiti da Mercurio e da Venere.             

    Lo scrittore della Bilancia sarà forse guidato dall’irrequietezza, dal bisogno di esprimere, comunicare un certo disagio interiore che può essere facilmente trasformato in fonte di ispirazione. Basta che lo vogliate.   

    Lo scrittore dello Scorpione ospiterà per tutto il mese il pianeta della scrittura, Mercurio. Ovvio che le doti e le qualità creative e letterarie del segno siano al massimo, supportate persino dalla forza del linguaggio made in Marte.               

    Lo scrittore del Sagittario faticherà un po’ a creare la connessione tra la forza creativa, l’ispirazione e la possibilità (o l’energia) concreta e necessaria a mettere il tutto in pratica. Andrà meglio in dicembre.       

    Lo scrittore del Capricorno non deve fare altro che inseguire l’impeto marziano che gli impone di fare, di creare, di essere travolto e coinvolto da mille e mille questioni e impegni. Il tutto vi verrà naturale, anche scrivere.      

    Lo scrittore dell’Acquario faticherà un po’ a sfidare Giove e Mercurio in difficile aspetto. Le stelle non aiutano a credere in sé stessi, a pensare che il tutto vi verrà in modo facile e naturale. Meglio aspettare il giorno 28. 

    Lo scrittore dei Pesci sembra essere uno tra i meglio impostati dello zodiaco. Perché le forze che vi servono e vi aiutano a creare sono ora dalla vostra parte. Non vi resta che mettere in pratica gli aiuti delle stelle.   


Commenti

Stefano Vighi

Stefano Vighi è specializzato in astrologia natale tradizionale e in astrologia oraria. Autore della sezione astrologica del sito di Marie Claire....

leggi tutto