• Narrativa

    Calum il Rosso

    Alistair MacLeod

    Una terra dagli aspri contrasti, dove una natura selvaggia ed estrema governa inesorabilmente le esistenze e i ritmi delle attività, dove la vita è dura ma è riscaldata dal calore umano, dove i legami famigliari sono saldi e tenaci e il forte senso di appartenenza al clan è suggellato dal gaelico, dolce idioma di casa. Questa è la terra dei MacDonald, approdati in Canada dalla lontana Scozia nel 1779. Qui sono cresciuti Calum e Alex, fratelli molto diversi, che si ritrovano un giorno nella Toronto degli anni Ottanta. Alex, uomo maturo e affermato, va a visitare in uno squallido monolocale il fratello maggiore, alcolizzato. Chi o che cosa li ha divisi, facendo loro imboccare strade tanto divergenti? Quale sciagura ha devastato il cuore generoso di Calum, erede diretto dell'eroico antenato che traghettò il loro clan su suolo straniero?
    + Leggi tutto
    commenti


Alistair MacLeod

Alistair MacLeod è nato in Canada nel 1936 in una famiglia di emigrati scozzesi fortemente legata alla cultura d'origine e in cui si parlava ancora gaelico. Cresciuto in una fattoria dell'isola di Cape Breton, nella Nova Scotia, si è pagato gli studi lavorando come taglialegna, minatore e pescatore. Ha insegnato letteratura e scrittura creativa in diverse università, tra cui la University of Windsor, nell'Ontario, diventata famosa grazie ai suoi corsi antiaccademici e pieni di vita. Sposato, è padre di sei figli.

leggi tutto

Caratteristiche tecniche

  • COD. ARTICOLO
    978887684638
  • ANNO DI USCITA
    2001
  • PAGINE
    288


Become a fan

Ti potrebbero interessare anche



Commenti


Più venduti