• EDIZIONE FUORI COMMERCIO
  • Narrativa

    E qualcosa rimane

    Nicoletta Bortolotti

    Non ho bisogno del tuo amore. Sembra dire questo Viola, con gli undici anni di silenzio che l'hanno divisa dalla sorella Margherita, compagna di un'infanzia ormai troppo lontana. Un'infanzia di ginocchia sbucciate, risate e mille giochi inventati insieme per non vedere la tristezza della mamma e le assenze del papà, nella Milano dei concerti di Vecchioni, delle canzoni di Ornella Vanoni e delle Feste dell'Unità, dove mamma e papà si baciavano, cantavano, litigavano e si baciavano ancora.
    Ma oggi, dopo tutti questi anni, Viola ritorna: la sorella più piccola, quella che non aveva mai paura del buio, che baciava gli sconosciuti e si innamorava del vento, libera e generosa di sé come Bocca di Rosa, è tornata per chiedere alla sorella più grande di passare un giorno al mare, loro due sole. Per raccontarle finalmente il segreto che l'ha tenuta così a lungo lontana. E dimostrarle che un amore da lontano non è un amore da meno.
    Con una scrittura cristallina, Nicoletta Bortolotti racconta una storia di famiglia agrodolce e delicatissima. La storia di un amore assoluto, e di un'infanzia che se n'è andata in punta di piedi, senza voltarsi ad aspettare. Un romanzo di un'intensità straordinaria, ma lieve e incantato come una bolla di sapone.


    + Leggi tutto
    commenti


Nicoletta Bortolotti

Nicoletta Bortolotti

Nicoletta Bortolotti, 1967, madre di due figli, lavora da anni nell'editoria. Con Emma Viola ha pubblicato per Calderini Edagricole Viaggio nella scrittura (2000) e per Baldini & Castoldi Dalai Neomamme allo stato brado (2005). Tra famiglia e lavoro, trova il tempo di scrivere in treno. Il suo sito internet è: www.ilfilodicloe.it

leggi tutto

Caratteristiche tecniche

  • COD. ARTICOLO
    978882005184
  • ANNO DI USCITA
    2012
  • PAGINE
    192
  • EDIZIONE FUORI COMMERCIO


Become a fan

Ti potrebbero interessare anche



Commenti


Più venduti