• EDIZIONE FUORI COMMERCIO
  • Storie e personaggi

    Elogio dell'errore

    Tim Harford

    Perché i grandi successi iniziano sempre da un fallimento

    Cosa facciamo quando ci troviamo di fronte a problemi complessi? Di solito attendiamo che un leader - sia esso un politico, uno scienziato, un manager - ci illumini con la sua grande visione, contiamo sul dettagliato piano d'azione messo a punto dagli esperti o ci affidiamo alle infallibili intuizioni di un guru. In questo libro rivoluzionario Tim Harford dimostra che, nella maggior parte dei casi, nessuna di queste strade conduce a una soluzione.
    Il mondo in cui viviamo è tanto complicato e imprevedibile da rendere inutili, quando non nocive, le formule preconfezionate imposte dall'alto o l'expertise dei luminari. Occorre cambiare radicalmente approccio e ricordare come la natura stessa ha risposto a tutte le sfide: con l'evoluzione e l'adattamento. Intessendo abilmente psicologia, biologia, antropologia, fisica ed economia con brillanti resoconti di lezioni "dal basso", Harford costruisce un appassionato elogio dell'errore, mostrandoci come i fallimenti nel campo della lotta al terrorismo, dei cambiamenti climatici, della povertà e delle crisi finanziarie possano ispirare modelli e soluzioni vincenti.
    Ci vuole il coraggio, suggerisce l'autore, di uscire dal tracciato e introdurre innovazione e creatività negli affari e nella vita, improvvisare (adattandosi) anziché pianificare dall'alto, agire d'intuito a scapito delle regole. Ci vuole l'impudenza di sbagliare, consapevoli che il metodo per tentativi ed errori tanto vituperato dai cosiddetti esperti è l'unica chiave per addomesticare un mondo complesso e mutevole.
    + Leggi tutto
    commenti


Tim Harford

Tim Harford è editorialista del Financial Times. La sua rubrica, "L'economista mascherato", che si occupa di svelare i principi economici che determinano il nostro quotidiano, è pubblicata sul Financial Times e su Slate. È anche l'unico economista al mondo a gestire una posta del cuore, "Dear Economist/Caro economista", in cui i problemi personali dei lettori del Financial Times trovano risposte ironiche ispirate alle più recenti teorie economiche. Collabora regolarmente con Marketplace e il BBC World Service e i suoi articoli sono apparsi su Esquire, Forbes, New York Magazine, The Washington Post e The New York Times. Nel 2006 ha vinto il Premio Bastiat per il giornalismo economico. Prima di diventare uno scrittore, ha lavorato per la Shell, la Banca Mondiale ed è stato assistente incaricato alla Oxford University. Vive a Londra con la moglie e due figlie. La logica nascosta della vita è stato eletto "libro dell'anno" da Financial Times e The Economist.
Il suo sito web è www.timharford.com

leggi tutto

Caratteristiche tecniche

  • COD. ARTICOLO
    978882005120
  • ANNO DI USCITA
    2011
  • PAGINE
    352
  • EDIZIONE FUORI COMMERCIO


Become a fan

Ti potrebbero interessare anche



Commenti


Più venduti