• Gialli e Thriller

    Strani eroi

    Alessandro Bongiorni

    L'Italia è ormai da molti anni dilaniata dalla violenza terrorista, che il 16 marzo 1978 raggiunge il suo culmine in una strada secondaria di Roma, via Fani, dove un commando delle Brigate Rosse rapisce il presidente della Democrazia Cristiana, Aldo Moro, e massacra i cinque uomini della sua scorta. È l'episodio più drammatico della storia dell'Italia repubblicana. Sono momenti terribili. Passa perciò in secondo piano quello che accade due giorni dopo, il 18 marzo, a Milano, ossia l'assassinio di due ragazzi, Fausto Tinelli e Lorenzo «Iaio» Iannucci, uccisi a colpi di pistola vicino al centro sociale Leoncavallo. I due ragazzi stavano andando a casa di Tinelli, lì vicino, al numero 9 di via Monte Nevoso. Nessuno sa che dall'altra parte di via Monte Nevoso, a sette metri di distanza dalla camera di Fausto, al civico 8, c'è un covo delle Brigate Rosse. Forse, però, sarebbe meglio dire quasi nessuno… Uno scenario drammatico e oscuro, in cui si muovono i protagonisti di questo noir serrato, spietato, a tratti travolgente. Il colonnello dei carabinieri Antonio Ruiu è un sardo silenzioso, efficiente e cattivo, caratteristiche che lo hanno fatto diventare persona di fiducia del ministro dell'Interno Cossiga. Cinzia è la protetta di un potente faccendiere, un maniaco del controllo che ha costruito la sua carriera spiando dalla serratura. E per ottenere informazioni riservate non c'è niente di meglio di una donna bellissima, sensuale e senza scrupoli. Carlo Peres, invece, le informazioni le cerca perché fa il giornalista a Milano, e si trova coinvolto nell'inchiesta sull'omicidio di Fausto e Iaio. E Peres è un bastardo vero, uno che le verità di comodo le sente puzzare da molto lontano. Ma questo, in quegli anni, non è detto che sia un vantaggio. Eccoli, gli «strani eroi» protagonisti di questo romanzo, tre personaggi pieni di passione e desiderio, di contraddizioni e paure, i cui destini finiranno per intrecciarsi nel grande, tragico imbroglio che è l'Italia degli anni Settanta, dove niente è mai quello che sembra.
    commenti


Alessandro Bongiorni

Alessandro Bongiorni

Alessandro Bongiorni è nato a Milano nel 1985.
Il suo primo romanzo, Capitale mortale, è stato pubblicato quando aveva solo ventiquattro anni, e a questo sono seguiti Se tu non muori (2011) e La sentenza della polvere (2014), il romanzo che lo ha rivelato al grande pubblico.
Tutti i suoi libri sono ambientati a Milano.

leggi tutto

Caratteristiche tecniche

  • COD. ARTICOLO
    9788893420402
  • ANNO DI USCITA
    2018
  • PAGINE
    408

Eventi

24/5/2018

Milano (MI). Incontro con l'autore e presentazione del libro Strani eroi all'Auditorium della Biblioteca-Scuola Secondaria I Grado, Via Sapri 50 nell'ambito della rassegna "I Giovedì Culturali....


vedi tutti

Become a fan


Dello stesso autore


Commenti


Dal Blog di Sperling vai al Blog


Più venduti