L'Italia e le grandi storie d'amore

 
Vi guidiamo in un tour letterario in Italia, alla scoperta di città che sono lo sfondo (o il cuore pulsante) di una storia.
Sarebbe potuto succedere altrove? A volte la risposta è no…
 
 
Napoli (che è mille colori) è la città delle tragicommedie, delle teorie, delle “meccaniche della separazione”, delle casistiche umane e sentimentali raccontate con vivaci pennellate da Simone Laudiero, un giovane e brillante autore partenopeo. Si lasciano tutti.
Se fosse ancora a Milano potrebbe parlare di lavoro, ma a Napoli è cattiva educazione parlare di lavoro dopo le cinque del pomeriggio”. Se decidete di visitare la città siete avvertiti: sorrisi e relax.
 
Mi arrivi come un sogno: il secondo romanzo di Diego Galdino è un’immersione nel sole, nel mare, negli odori della Sicilia.
"Sì, soprattutto il mare siciliano le sarebbe mancato. E quella che da bambina chiamava la «spiaggia delle tartarughe», la più bella di tutto il lungomare di Siculiana. Insieme con il rumore dei passi di papà, il profumo di gelsomino di nonna Marta e gli odori buoni che fin dal mattino uscivano dalla sua cucina".
 
Perugia, anche nel cuore dell’estate, ti accoglie in un dedalo misterioso di viuzze del centro, che salgono, si arrampicano, arrivano in cima alla città per regalarti una visione sul mondo e poi scendono d’improvviso. Un’atmosfera sempre misteriosa, anche con le voci di sottofondo che provengono dalle finestre aperte. Tra questi vichi scoppia una passione destinata a diventare amore in Sarò la tua geisha.
 
I love Capri: lo dice il titolo fresco, chiaro e allettante (come un babà) del nuovo romanzo di Flumeri & Giacometti. La vista dei Faraglioni che si stagliano decisi dal mare blu come il cobalto, il calore di Anacapri, gli eleganti caffè in “Piazzetta”, i giri in barca. Un amore passionale e travolgente che altro palcoscenico potrebbe desiderare per sbocciare?
 
 



La storia non gira intorno all’amore ma al mistero e Trieste è la città adatta (una città di frontiera, a cavallo di due paesi) per raccontare le avventure del commissario Benussi: il molo Audace sconvolto dall’acqua agitata, la città fantasma del Porto Vecchio sotto i cui portici si rifugiano i senzatetto, il caffè Stella Polare luogo storico dove fermarsi per farsi un “nero”, il Viale Miramare lungo cui perdersi. Ed Ettore Benussi guarda questa città, la sua città, trasformarsi sotto lo scorrere inesorabile del tempo. Bei tempi per gente cattiva.
 
E poi c’è Roma, la città più bella del mondo (sì sì, non si discute!). Ma se volete evitare i soliti posti e affidarvi a un cicerone straordinario c’è un libricino rosso che non potete perdere: La Roma segreta de La Grande Bellezza. Anche se non avete visto il film dovete leggere il libro: vi consentirà di visitare la capitale nei luoghi più belli e nascosti scoprendo veri e propri tesori.
 



Più venduti

Eventi


Lorem ipsum dolor sit amet, consectetuer adipiscing elit, sed diam nonummy nibh euismod tincidunt ut laoreet dolore magna aliquam erat volutpat.


vedi tutti