• Narrativa

    Niente di grave

    Justine Levy

    Giovani, ricchi, fortunati, Louise e Adrien si amano fin da quand'erano adolescenti: un rapporto totale, complice e scanzonato, in una parola, felice. Ma all'improvviso una ex top model amante del padre di lui, sottrae l'uomo a Louise. Il mondo le crolla addosso, e le sue insicurezze esplodono travolgendo tutti gli aspetti della sua vita. Aiutata da un nuovo amore, Pablo, la donna riuscirà a risalire dall'abisso della depressione e della solitudine, ma soprattutto a guardare Adrien con occhi diversi: ne riconoscerà la fatuità e l'egoismo (l'uomo l'ha spinta ad abortire per non turbare la sua carriera), e giungerà a riconsiderare l'ambiente privilegiato nel quale vive.
    + Leggi tutto
    commenti


Justine Levy

Justine Lévy, classe 1974, è figlia di Bernard-Henri Lévy e di Isabelle Doutreluigne. Poco più che adolescente si lega a Raphaël Enthoven, sposato nel 1995, anno del suo esordio nella narrativa con Incontro. La fine del matrimonio le ispira il secondo romanzo, Niente di grave, enorme successo che fece scandalo a causa della vicenda Carla Bruni. Con Cattiva ragazza, anch'essa opera autobiografica, oltre al pubblico ha conquistato definitivamente la critica ed è stata candidata ai più importanti premi letterari francesi (Goncourt e Médicis). Tutti i suoi libri sono editi in Italia da Frassinelli.

leggi tutto

Caratteristiche tecniche

  • COD. ARTICOLO
    978887684828
  • ANNO DI USCITA
    2005
  • PAGINE
    192


Become a fan

Ti potrebbero interessare anche



Commenti


Più venduti