• Pamela

    Samuel Richardson

    A metà del Settecento Pamela è una donna davvero rivoluzionaria: costretta a lavorare per vivere (nessun romanzo aveva ancora avuto il coraggio di proporre audacemente una simile situazione), obbligata a impegnarsi in una battaglia per dimostrare alla società del suo tempo il proprio diritto a conservare la proprietà di se stessa, attraversa da "servetta" innumerevoli situazioni mondane e tentativi di seduzione. Quando il suo padrone mette gli occhi su di lei, le persone che le stanno intorno le suggeriscono di rassegnarsi o addirittura di cogliere l'occasione. Inizia una vera "persecuzione", con tutte le scaltrezze del caso e scene memorabili, mentre il libro diventa una forte critica alla società che la consente. Alla fine ci sarà ovviamente un matrimonio¿ Pamela è il più famoso romanzo epistolare della letteratura inglese: letto e tradotto in tutta Europa, trasformato in pièce da Goldoni, introdotto in Francia dall'Abbé Prevost. Un autore che veniva "letto con avidità, singhiozzando sulle sue opere nel modo più scandaloso¿"
    + Leggi tutto
    commenti


Samuel Richardson

Samuel Richardson nacque nel Derbyshire nel 1689. Nel 1707 diventò apprendista stampatore a Londra. Tredici anni più tardi si mise in proprio come cartolaio e tipografo, diventando una figura di spicco nel suo campo. Si sposò due volte ed ebbe dodici figli. Nella maturità si dedicò alla stesura di romanzi epistolari che ebbero notevole successo. Morì a Londra nel 1761.

leggi tutto

Caratteristiche tecniche

  • COD. ARTICOLO
    978887684357
  • ANNO DI USCITA
    1995
  • PAGINE
    672


Become a fan

Ti potrebbero interessare anche



Commenti


Più venduti