Quella canzone che...

​E' capitato a tutti, almeno una volta nella vita, che una canzone suggestioni a tal punto da diventare parte stessa della storia (d'amore, d'avventura, di vita) che si vive. Impossibile, quindi, non trovare musica e canzoni anche nei romanzi.
Che sia nel titolo o che diventi elemento centrale della storia narrata, abbiamo selezionato dei romanzi che la musica ce l'hanno dentro.
Perché quel motivetto, anche a distanza di anni, non si dimentica più.
 
La canzone che ci ha fatto incontrare e da un incontro, anche casuale, anche drammatico, una vita può ricominciare e un cuore può tornare a battere.
Ma cosa succede Quando la musica finisce? Il gioco si fa serio, davvero troppo pericoloso anche per una come Lane.
La canzone d'amore di Queenie Hennessy è, in realtà, il suo messaggio per Harold Fry, il quale, pur di vederla un'ultima volta e consegnarle a mano la sua lettera, attraverso l'Inghilterra a piedi.
L'ultima canzone è proprio quella che ti rimane in testa e che rende, contro ogni aspettatativa, indimenticabile un'estate che pensavi sarebbe stata un disastro.



Pochi libri sono così intrisi di musica come Revival: tre decenni, almeno, di canzoni e successi da rivivere con Stephen King.
Mi chiamano Ada ma il suo vero nome è Addolorata e ogni volta che sente quella canzone alla radio rivive la sua vita, scandita da parole e musica di Claudio Baglioni...
La musica di Bob Marley, un tentativo di assassinarlo, un romazo epico: Breve storia di sette omicidi è tra i finialisti del Booker Prize 2015 e merita davvero attenzione.



Più venduti

Eventi


Lorem ipsum dolor sit amet, consectetuer adipiscing elit, sed diam nonummy nibh euismod tincidunt ut laoreet dolore magna aliquam erat volutpat.


vedi tutti