• EDIZIONE FUORI COMMERCIO
  • Narrativa

    Ragazze in bianco

    Jennifer Close

    La loro amica Kristi stava per sposarsi. Erano tutte felici per lei. Erano tutte damigelle. E non ne potevano più. Un cuore spezzato, che stavolta ci mette un po' di più a tornare intero. Qualche drink di troppo - peccato che il mal di testa duri per tutto il giorno dopo. Una serata tra amiche per farsi quattro risate, anche se c'è poco da ridere: il prossimo weekend, ennesimo matrimonio di una ex compagna di college...
    Benvenuti nel mondo di Isabella, Mary, Lauren e le loro amiche, le quasi trentenni di oggi. Quasi perché le protagoniste di questo riuscitissimo esordio, che ha letteralmente incantato la critica americana, hanno raggiunto quello spicchio finale dei vent'anni in cui all'ordine del giorno ci sono matrimoni sempre altrui, lavori sempre precari, coinquiline stressate e stressanti, e amori che devono essere quello giusto, o finiscono per essere soltanto l'ennesimo errore. Eleganti e newyorchesissime nei loro abitini pastello, tra un pettegolezzo e un sorso di champagne, le ragazze fanno i conti con quella cosa che si chiama maturità, e che è arrivata in punta di piedi: mentre le altre hanno tutte un altare che le aspetta, il lavoro che sognavano e fantastici progetti di vita, Isabella ha un appuntamento al buio con un gay, Mary una cotta per il capo, e Lauren un pesce rosso di nome Willard...
    Eppure l'amore c'è, da qualche parte là fuori, e qualcuna lo troverà, mentre qualcun'altra forse resterà al palo: così è la vita, prendere o lasciare, sembrano voler dire Isabella e le sue amiche. Salvo, fra una tartina e l'altra al solito buffet, non smettere mai - non ancora! - di cercarvi un senso. Perché a trent'anni, a bussare alla porta sono i sogni: che ormai devono uscire dal cassetto, o rischiano di rimanerci per sempre. Compreso quello di indossare un giorno l'abito che non passerà mai di moda: quello bianco...
    Con l'ironia e l'intelligenza di Bridget, i tacchi alti e lo spirito indipendente di Carrie, Isabella e le altre sono pronte a raccontarci un'intera generazione, guidate dalla penna lieve e piena di empatia di Jennifer Close.
    Un ritratto vivace, ironico e veritiero di quegli anni elettrizzanti che segnano l'ingresso nell'età adulta, e che, comunque vadano le cose, nessuna di noi dimenticherà.
    + Leggi tutto
    commenti


Jennifer Close

Jennifer Close

Jennifer Close, trentaduenne, è nata a Chicago e si è laureata al Boston College nel 2005. Da allora ha vissuto a New York, collaborando con diverse riviste, e poi a Washington, dove ha lavorato come libraia. Questo è il suo primo romanzo, che presto diventerà una serie televisiva.

leggi tutto

Caratteristiche tecniche

  • COD. ARTICOLO
    978882005253
  • ANNO DI USCITA
    2012
  • PAGINE
    264
  • EDIZIONE FUORI COMMERCIO


Become a fan

Ti potrebbero interessare anche



Commenti


Più venduti