• Attualità

    Sconosciuto 1945

    Giampaolo Pansa

    Ventimila scomparsi, torturati e uccisi: le vendette dopo il 25 aprile nella memoria dei vinti

    È la memoria degli sconfitti nella guerra civile ad accompagnarci lungo le pagine di questo libro. Storie dolenti, mai venute alla luce, che Giampaolo Pansa ha raccolto, cercato, ricostruito con partecipazione, puntiglio e grande rispetto per le troppe vittime incolpevoli, travolte dagli orrori della resa dei conti quando erano ragazzi o bambini. Storie sempre taciute per molte ragioni: la condizione di perdenti, l'ostilità dei vincitori, l'isolamento sociale e, nel primo dopoguerra, la paura di possibili vendette anche contro i genitori, i figli o i fratelli dei fascisti uccisi. Un capitolo proibito della nostra storia, narrato da italiani vissuti per sessant'anni nella condizione obbligata di prigionieri del silenzio. Un'opera sconvolgente, da cui emerge con chiarezza quanto l'Italia sia ancora oggi un Paese diviso, a dispetto dell'antifascismo sbandierato dalla cultura dominante.
    + Leggi tutto
    commenti

  • Altre edizioni:


Giampaolo Pansa

Giampaolo Pansa

Giampaolo Pansa (Casale Monferrato, 1935), grande firma del giornalismo italiano, ha pubblicato con Sperling & Kupfer romanzi e saggi diventati grandi bestseller, fra i quali Il sangue dei vinti, La Grande Bugia e I Gendarmi della Memoria.

leggi tutto

Caratteristiche tecniche

  • COD. ARTICOLO
    978886061712
  • ANNO DI USCITA
    2011
  • PAGINE
    496


Become a fan

Ti potrebbero interessare anche


Dello stesso autore


Commenti


Più venduti