• Narrativa

    Sette lettere, un destino

    JP Monninger

    UNA RAGAZZA IN CERCA DI SE STESSA, UN UOMO MISTERIOSO CHE VIVE AI LIMITI DEL MONDO: SETTE LETTERE PER CAMBIARE LA LORO VITA, UN SOLO DESTINO AD ATTENDERLI.

    «Avremmo viaggiato, ci saremmo guardati intorno, avremmo visto la terra dall'oceano.

    Ci eravamo creati la nostra isola, ed era così perfetta che il mondo non ci serviva quasi più.» L'amore non può vivere lontano dalla sua isola.

    Doveva essere un semplice viaggio alla scoperta delle affascinanti isole Blasket, un tempo cuore dell'Irlanda e della sua letteratura e ora abitate soltanto dal vento e dal silenzio. Un anno sabbatico per completare la tesi di dottorato sulle donne che avevano abitato quei luoghi circondati dal mare, poi Kate sarebbe tornata nel New Hampshire, alla sua vita che era riluttante a lasciare.

    Ma quando arriva sulle coste irlandesi, i suoi piani vengono inaspettatamente sconvolti: la ragazza è investita dal fascino di quei luoghi magici e selvaggi, di quelle distese color verde brillante battute dai venti, accarezzate dall'aria salmastra e dalla foschia del mattino. E dall'amore per un uomo misterioso: Ozzie Ferriter, un pescatore americano di origini irlandesi, reduce dalla guerra in Afghanistan, che nella solitudine di quella terra cerca rifugio da un passato che lo tormenta.

    Kate e Ozzie, travolti da una passione incontenibile, iniziano a costruirsi una vita sulla costa rocciosa dell'Irlanda, dove è il mare a scandire il tempo, tra la pesca di sgombri e merluzzi e il calore dei fuochi di torba. Insieme credono di poter cambiare il corso del destino rifugiandosi su un'isola tutta loro, costruita a proteggerli dagli obblighi e dalle pressioni dell'oceano che li circonda, convinti che il loro folle amore possa spazzare via ogni ostacolo.

    Quando, però, i vecchi demoni di Ozzie e i sogni ambiziosi di Kate busseranno alla porta della yurta in cui vivono, quell'amore e la fiducia reciproca saranno messi a dura prova. E l'isola felice, solitaria e pacifica che si sono costruiti sembrerà d'un tratto a Kate una prigione da cui voler scappare. Ma così come ci sono ferite che resistono alla forza dell'amore, è anche destino che alcune storie debbano fare giri immensi per trovare il proprio lieto fine.

    commenti

  • Altre edizioni:


JP Monninger

J.P. Monninger vive nel New Hampshire. Professore di Inglese alla Plymouth State University, è autore di romanzi e opere di saggistica. La mappa che mi porta a te è in corso di pubblicazione in quindici Paesi e diventerà un film prodotto dalla Temple Hill Productions

leggi tutto

Caratteristiche tecniche

  • COD. ARTICOLO
    9788893428873
  • ANNO DI USCITA
    2019
  • PAGINE
    336


Become a fan


Dello stesso autore


Commenti



Più venduti