• Attualità

    Noi, gli uomini di Falcone

    Angiolo Pellegrini

    La guerra che ci impedirono di vincere

    Palermo, gennaio 1981. Quando il capitano Angiolo Pellegrini assume il comando della sezione Anticrimine dell'Arma dei Carabinieri, la mafia tiene la Sicilia sotto scacco. Unica speranza, un giudice che con alcuni colleghi ha fatto della lotta alle cosche la sua missione: Giovanni Falcone. Ha bisogno però di uomini fidati che portino avanti le indagini. E Pellegrini non si tira indietro: mette insieme una squadra di fedelissimi e va a infilare il naso dove nessuno ha mai osato, guadagnandosi l'amicizia e la stima del magistrato. Questo libro ricostruisce dall'interno, a ritmo serrato, il periodo più drammatico ed eroico della guerra a Cosa Nostra. Una guerra che, in fondo, erano davvero in pochi a voler vincere.
    commenti

  • Altre edizioni:

Leggi Capitolo Leggi il primo capitolo

Angiolo Pellegrini

Angiolo Pellegrini(Roma 1942), generale dell'Arma dei Carabinieri, è stato comandante della sezione antimafia di Palermo dal 1981 al 1985. Come uomo di fiducia del pool, ha portato a compimento le più importanti indagini nei confronti di Cosa Nostra, che racconta qui per la prima volta.

leggi tutto

Caratteristiche tecniche

  • COD. ARTICOLO
    9788820092535
  • ANNO DI USCITA
    2015
  • PAGINE
    252

Eventi

23/5/2019

Lecce (LE). Incontro con l'autore e presentazione del libro Noi, gli uomini di Falcone presso l'Aula Magna della Corte d'Appello, Viale M.De Pietro in occasione dell'evento sul tema "Rocco...


23/5/2019

San Donaci (BR). Incontro con l'autore e presentazione del libro Noi, gli uomini di Falcone presso la Sala Consiliare, Piazza Pompilio Faggiani . Con l'autore intervengono Antonio De Blasi, Angelo...


vedi tutti

Become a fan