• Diete e benessere

    Senza neanche un errore

    Valeria Della Valle, Giuseppe Patota

    Esprimersi in buon italiano è il miglior biglietto da visita in tante occasioni: a scuola, nel lavoro, negli incontri di tutti i giorni. Ma che cosa vuol dire usare un linguaggio corretto? Per rispondere a questa domanda, gli autori hanno raccolto le regole essenziali di un discorso e uno scritto in perfetta forma. Con semplicità e con l'aiuto di molti esempi, spiegano come mettere gli accenti e la punteggiatura al posto giusto, come evitare le trappole dell'ortografia, come destreggiarsi fra congiuntivi e condizionali. I due linguisti incoraggiano a adoperare con sicurezza parole nuove o poco frequenti, come avvocata, ministra e altri nomi di professioni al femminile (ancora guardate con diffidenza benché impeccabili dal punto di vista grammaticale) e a tenersi invece alla larga dalle mode e dalle frasi fatte. E infine smascherano l'artificiosità e l'inutilità di cattivi modelli molto diffusi: il burocratese, l'aziendalese, l'itanglese e lo scolastichese. Chi li usa dice «effettuare» invece di «fare», chiama «team» il proprio gruppo di lavoro, nasconde i tagli della spesa dietro una spending review e corregge «passare le vacanze » in «trascorrere l'estate». Dagli studiosi che hanno inventato il modo più efficace e divertente per imparare la grammatica, una guida essenziale all'uso dell'italiano, uno strumento prezioso per abituarsi a parlare e a scrivere in una lingua chiara, piacevole e senza neanche un errore.
    commenti

  • Altre edizioni:

    rilegato   €17,00

Valeria Della Valle

Valeria Della Valle

Valeria Della Valle ha insegnato Linguistica italiana alla Sapienza Università di Roma. È accademica corrispondente dell'Accademia della Crusca e socia ordinaria dell'Accademia dell'Arcadia. Ha pubblicato saggi sugli antichi documenti toscani, sulla storia dei dizionari italiani, sulla prosa dei narratori contemporanei, sulla terminologia dell'arte, sui neologismi. Ha diretto la terza edizione del Vocabolario della lingua italiana Treccani (2008); con Giovanni Adamo ha pubblicato quattro raccolte di neologismi, l'ultima delle quali è Neologismi. Parole nuove dai giornali (Treccani 2018). Con Giuseppe Patota ha diretto una nuova edizione del Vocabolario Treccani (il Nuovo Treccani, 2018), ha pubblicato grammatiche scolastiche (Pearson Italia), una raccolta di Lezioni di lessicografia (Carocci) e, per Sperling & Kupfer, Viva il congiuntivo!, Viva la grammatica!, Ciliege o ciliegie?, Piuttosto che, L'italiano in gioco. Da anni sono protagonisti di rubriche giornalistiche, radiofoniche e televisive riguardanti dubbi e curiosità sulla nostra lingua e consulenti di programmi televisivi dedicati all'insegnamento della lingua italiana.

leggi tutto
Giuseppe Patota

Giuseppe Patota

Giuseppe Patota è professore di Storia della lingua italiana presso l'Università di Siena-Arezzo, accademico della Crusca e socio dell'Accademia dell'Arcadia. Si è occupato di storia dell'italiano letterario, storia della grammatica e della lessicografia italiana, insegnamento dell'italiano a italiani e stranieri. È stato direttore scientifico del Grande Dizionario Italiano Garzanti. Con Valeria Della Valle ha diretto una nuova edizione del Vocabolario Treccani (il Nuovo Treccani, 2018), ha pubblicato grammatiche scolastiche (Pearson Italia), una raccolta di Lezioni di lessicografia (Carocci) e, per Sperling & Kupfer, Viva il congiuntivo!, Viva la grammatica!, Ciliege o ciliegie?, Piuttosto che, L'italiano in gioco. Da anni sono protagonisti di rubriche giornalistiche, radiofoniche e televisive riguardanti dubbi e curiosità sulla nostra lingua e consulenti di programmi televisivi dedicati all'insegnamento della lingua italiana.

leggi tutto

Caratteristiche tecniche

  • COD. ARTICOLO
    9788820094881
  • ANNO DI USCITA
    2016
  • PAGINE
    224


Become a fan


Dello stesso autore


Commenti



Più venduti