Programma Dietasalute

Arriva in tutte le librerie e in tutti gli store on line Dieta salute di Raffaella Cancello, Cecilia Invitti, Pierangelo Garzia ed Edoardo Rosati. Abbiamo chiesto agli autori di presentare il loro programma per mantenere la salute e il peso ideale, per aiutarci a prevenire le malattie attraverso una dieta e uno stile di vita corretto.

«Ci risiamo! Ecco la “solita” dieta!»… Il pensiero è spontaneo e legittimo. Ma se è vero, com’è vero, che la parola dieta stava a significare per gli antichi greci lo “stile di vita”, allora questo libro non è l’ennesimo programma alimentare esclusivamente rivolto ad asciugare il girovita. È invece una bussola universale per alimentare il benessere psicofisico e la salute in generale. Lo scrivono in forma chiara ed efficace le due autrici, le dottoresse Raffaella Cancello, biologa nutrizionista, e Cecilia Invitti, medico e specialista in endocrinologia, riferimenti clinici e scientifici eccellenti dell’Istituto Auxologico Italiano di Milano, Centro di rilievo europeo da sempre impegnato a studiare e curare l’obesità e le patologie correlate. Affiancate dai giornalisti medico-scientifici Pierangelo Garzia ed Edoardo Rosati, le autrici hanno lavorato con impegno e competenza per fissare – col linguaggio facile e lineare di chi è abituato a parlare quotidianamente con un’infinità di persone di ogni età alle prese con sovrappeso e obesità – alcuni concetti importantissimi che tutti noi dovremmo possedere per alimentarci con scienza e coscienza e in ogni occasione: nei pasti giornalieri, quando si mangia fuori casa, durante le festività.

Cancello e Invitti, basandosi sulla personale e lunga esperienza nonché sulle ultimissime indicazioni della ricerca medico-scientifica, svelano errori e leggerezze commessi a tavola e le strategie per rimediare, all’insegna di un regime alimentare frutto di decenni di ricerche e applicazioni in campo nutrizionale.

Con il Programma Dietasalute si punta lontano: ad arginare infarti e ictus, riducendo la pressione e i valori della glicemia, del colesterolo e dei trigliceridi nel sangue; a contrastare le degenerazioni (neurologiche e tumorali); a rendere più arzille le difese immunitarie; a irrobustire il prezioso popolo dei batteri amici (il microbiota) che risiede nel canale intestinale; a influenzare in maniera positiva il nostro DNA (perché, ci spiegano Cancello e Invitti, il “boccone” quotidiano è in grado di modificare concretamente gli equilibri del patrimonio genetico: è l’entusiasmante settore della “epigenetica”.

Caratteristiche dei piatti? Alto “potere saziante” (cruciale per arginare la fame) e un bouquet completo di nutrienti grazie a questi requisiti:

1. basso apporto di grassi saturi provenienti da burro, latte intero e carni rosse;
2. elevato consumo di grassi monoinsaturi, presenti principalmente nell’olio d’oliva;
3. adeguato apporto di acidi grassi polinsaturi (omega-6 e omega-3), che derivano principalmente dal pesce, dai molluschi e dalle noci;
4. basso contributo di proteine animali (carni rosse);
5. introito importante di principi antiossidanti, racchiusi nella frutta, nelle verdure, nel vino, nell’olio extravergine di oliva, nonché nelle spezie/erbe aromatiche;
6. alto consumo di fibra alimentare, reperibile nei cibi di origine vegetale: verdure, frutta, cereali integrali, legumi e noci.

In definitiva, con il Programma Dietasalute non si rischia la carenza di qualche fondamentale principio nutritivo, come può accadere con certe diete promosse dagli improvvisati “guru del cibo” che spuntano sui social media e un po’ ovunque a getto continuo.

Dietasalute ha il compito di fornirci gli strumenti essenziali per discernere il vero dal falso in campo alimentare e per metterci, una volta per tutte, nella condizione di mangiare in modo corretto. E, soprattutto, sano.

Per la nostra salute, presente e futura, e per la salute dei nostri cari.

Become a fan