22/11/’63 di Stephen King: arriva la serie TV

Dal 15 febbario andrà in onda su HULU in America e, finalmente, è stata annunciata anche la release europea della serie TV tratta da uno dei romanzi più intensi di Stephen King, 22/11/’63. Warner e Fox la lanceranno la prossima primavera (forse aprile) in 18 Paesi, ITALIA inclusa! 

La serie tv di nove ore è stata voluta da HULU e affidata a J.J. Abrams. Un’impresa a dir poco ardua: ridurre in poche ore i viaggi nel tempo di Jake Epping, la sua ossessione per Oswald, la storia d’amore e i tentativi di migliorare la Storia, non è facile.

Il progetto, scritto da Bridget Carpenter (High School Team, Parenthood), è stato prodotto dalla Bad Robot di Abrams e dalla Warner Bros Television.

Il ruolo di Jake Epping è stato affidato a James Franco. Ecco gli altri interpreti: Ecco personaggi e interpreti:
Chris Cooper sarà Al (proprietario del ristorante che nasconde il passaggio verso il passato), Sarah Gadon sarà Sadie (la bibliotecaria), Daniel Webber sarà Lee Harvey Oswald. 

Qualche news e foto in più qui

Stephen King, la Storia, il tempo

22/11/’63 – 22/11/2013

Una chiacchierata a più voci sul romanzo che Stephen King ha dedicato all’assassinio di John Fitzgerald Kennedy nel giorno del 50esimo anniversario.

L’appuntamento è per il 22 novembre 2013 alle 17:00

E sarà possibile seguirlo su su www.sperling.it

La storia americana, i viaggi nel tempo e il libero arbitrio dei personaggi sono i temi del nuovo hangout (una sorta di videochat) dedicato a Stephen King e al romanzo 22/11/’63 proprio nel giorno in cui ricorre il 50esimo anniversario dell’assassinio di John Fitzgerald Kennedy.

La chiacchierata, in programma il 22 novembre alle 17:00, coinvolgerà direttamente: Anna Pastore, editor italiana di King; Giovanni Arduino, autore e traduttore; Tito Faraci, autore e fumettista; e Alessandro Furlano, noto come ‘Pennywise’, animatore della community www.stephenking.it.

Si potrà seguire l’hangout dal sito www.sperling.it, dal canaleYouTubedi Sperling & Kupfer o attraverso la piattaforma di Google+, e interagire su Twitter e Facebook attraverso gli hashtag ufficiali dell’evento: #KingHangout e #King2211

Become a fan