Stephen King, la trilogia di Bill Hodges e la sfida di una traduzione.

Cari lettori di King, e cari lettori,

La pubblicazione del capitolo conclusivo della trilogia hard-boiled di Stephen King ci ha messo davanti una sfida particolarmente audace, quella di tradurre il titolo originale del romanzo, End of Watch. E non è la prima volta (uno dei titoli di King più difficili da trasporre in italiano è stato Everything is Eventual, la raccolta di racconti diventata Tutto è fatidico: se volete, in un altro momento, vi diciamo perché).

Stephen King gioca da sempre con le parole e tradurlo è un ottovolante professionale che richiede pazienza e fantasia, competenze linguistiche e curiosità, fedeltà e logica. King è un signore che mastica da sempre cultura alta e bassa mescolandole in un linguaggio ricchissimo di sfumature e significati.

Questo vale anche per i titoli e, mentre Mr. Mercedes, che dire, non è stato un problema, già Finders Keepers ci ha messo alla prova (è il nome dell’agenzia di Bill, ma è anche la metà di un detto: “Losers Weepers Finders Keepers” – letteralmente “Chi perde piange Chi trova tiene”. In italiano esiste un vecchio detto simile: “Chi perde paga Chi trova tiene” la cui prima metà è ancora in uso. Il titolo del libro, dunque, che anticipa il suo contenuto, è diventato Chi perde paga).

Figuriamoci End of Watch, un’espressione che contiene tre significati, oltre a essere la più suggestiva delle sinossi. Il primo significato, quello materiale, fa riferimento al “cartellino” dei poliziotti, che timbrano alla fine del loro turno, e succede in tutto il mondo. Quindi Fine turno è diventato il titolo italiano, semplice e immediato, come vuole l’autore. Gli altri significati, quelli metaforici, li scoprirete leggendolo.

Sperling & Kupfer

FINE TURNO – gli appuntamenti da non perdere

Ci sono appuntamenti da non perdere: ne sa qualcosa Bill Hodges, che ha, proprio in FINE TURNO, un rendez-vous con il temibile Brady.

Abbiamo già parlato qui della trilogia scritta da Stephen King (e qui trovate i primi due libri in edizione tascabile), ma FINE TURNO merita un approfondimento speciale. Il perché lo scoprirete seguendoci, in questo percorso articolato tra ispirazioni (dello stesso King) e riflessioni a più voci, tra interviste e interventi. Perché i libri sono di chi li legge e aprono, si sa, infiniti mondi.

“La chiamano FINE TURNO però in realtà Hodges non è mai riuscito a considerarsi finito.”

Ecco il nostro calendario:

– 11 ottobre recensione di FINE TURNO su stephenking.it 

– 18 ottobre intervista a Giovanni Arduino, traduttore di Stephen King, su sperling.it

 25 ottobre chi ha ispirato la trilogia di Stephen King? Un’analisi in tre momenti su su stephenking.it 

 3 novembre chat con Giovanni Arduino sul gruppo Facebook Stephen King Italia: si parlerà esclusivamente della trilogia di Hodges!

Ma non finisce qui, perchè proprio durante la chat del 3 novembre verrà annunciata una sorpresa (se sperate che King venga in Italia, no! non si tratta di questo!)

FINE TURNO fine della trilogia

In libreria dal prossimo 11 ottobre FINE TURNO di Stephen King, il romanzo che chiude la trilogia dedicata al detective Hodges. >>ne avevamo già parlato qui

Inizia tutto con Mr. Mercedes quando Bill Hodges, detective in pensione, (“laranakermit”) viene contattato da Brady, il pazzo omicida che con una Mercedes fa una strage di disoccupati, falciando senza pietà (anzi, con insana goduria) giovani e giovanissime vite. Con l’aiuto di Jeremy, adolescente afroamericano odiato profondamente da Brady, e di Holly, una ragazza fin troppo emotiva e incredibilmente coraggiosa, Hodges inizia una caccia all’uomo degna dei migliori hard boiled. Ci sarà anche l’amore (la “ragazza” dello sbirro non può mancare) e una lunga corsa finale.

Se Mr.Mercedes è un inizio (la nuova esistenza di Hodges parte da lì), Chi perde paga può essere considerato un romanzo di formazione, ricco di riti di passaggio per l’adolescente che è il vero protagonista del romanzo, Pete Saubers. Pete scopre l’incredibile potere della letteratura grazie a Jimmy Gold, personaggio immaginario creato da John Rothstein. Pete scopre anche un tesoro, taccuini che contengono l’eredità di Rothstein (il seguito dei suoi libri), ma non è il solo a volerli: un fanatico lettore di Rothstein, Morris Bellamy, è disposto a tutto per quei taccuini. Anche uccidere (e senza troppo remore). Pete avrà bisogno di Hodges e Holly.

E Fine turno? Il cerchio si chiude, la maturità si ricongiunge all’infanzia e l’inizio alla fine. Ci sarà un incredibile duello finale, sappiatelo e non tutte le armi saranno legali. FINE TURNO sarà disponibile anche in ebook.

 

FINE TURNO (End of Watch) di Stephen King a ottobre in Italia

Stephen King chiude la sua serie hard-boiled con un finale degno della sua fama: terrificante. L’11 ottobre in Italia, End of Watch con il titolo FINE TURNO, il tezo capitolo della trilogia dedicata al detective Hodges. Anche in ebook. >>qui un approfondimento

Nella camera 217 dell’ospedale qualcosa si è risvegliato. Qualcosa di malvagio… Brady Hartsfield, il killer della Mercedes, è rimasto in coma per cinque anni, ma dietro lo sguardo vitreo, l’assassino è vigile. E padrone di un potere distruttivo, il cui primo obiettivo è il detective Bill Hodges. Per fermare il mostro dotato di poteri sovrannaturali, questa volta Hodges dovrà ricorrere a qualcosa di più forte dell’intelligenza e del cuore. La sua anima.

ULTIME NOTIZIELa Sonar produrrà una miniserie TV tratta dalla trilog ia del detective HodgesDiretta da Jack Bender, il regista di Lost e The Dome, vedrà il carismatico Brendan Gleeson (ve lo ricordate nei fim di Harry Potter?) nei panni del Detective Kermit “Bill” Hodges. 

L’uscita è prevista per il 2018.

«Questo libro è la mia personale incursione nei mondi del fantasy e dell’horror, che mi hanno deliziato e spaventato a morte. È una danza. A volte spengono le luci, in sala da ballo. Ma balliamo lo stesso, io e voi. Anche al buio. Specialmente al buio. Mi concedete questo ballo?»

Chi perde paga – il nuovo thriller di Stephen King

“Svegliati, genio!”

Un genio della letteratura che però ha smesso di scrivere.

Un lettore molto arrabbiato che ha deciso di punirlo. Un manoscritto rubato e una vendetta da gustare fredda. Poche tracce per il detective Hodges, l’eroe di Mr. Mercedes. Abbastanza per scatenare una nuova caccia all’uomo.

In autunno arriverà in Italia il nuovo thriller di Stephen King: CHI PERDE PAGA (Finders Keepers) dal 22 settembre in libreria. 

I libri che verranno… In autunno!

Ancora dobbiamo partire per le vacanze e già pensiamo ai prossimi dell’autunno, direte voi? Ma certo! Vogliamo guardare lontano e creare un percorso di letture che da questo inizio estate ci accompagni fino ai primi freddi. Sarà un anno bellissimo, in compagnia di libri che vi resteranno nel cuore.

Agosto si chiude con Mi chiamano Ada: ma chi è Ada? Un personaggio indimenticabile, statene certi. Sono le donne come lei che fanno amare le cose semplici della vita.

L’estate finisce ma bene, con il proseguo della saga che sta facendo impazzire le ragazze (e non solo) di tutta Italia. Tornate dalle vacanze troverete in libreria il terzo volume di After e poi, più avanti, anche il quarto. Cosa succederà tra Tessa e Hardin? Cosa riserva loro il futuro?

Quali confini sareste disposti a superare per amore? Ecco che Ryan Winfield ha scritto una storia d’amore dolce e davvero sexy. Sarà un settembre bellissimo con La canzone che ci ha fatto incontrare.

Ma non solo tinte rosa (in tutte le sue sfumature): servono anche colori più forti e possono regalarceli due grandi autori di thriller. Si parte con Mary Higgins Clark che esce in libreria a settembre con Quando la musica finisce.

Torna l’ex detective Hodges: dopo aver fermato Brady in Mr.Mercedes, sarà impegnato in Chi perde paga (Finders Keepers, titolo originale) a fermare un lettore fanatico e molto arrabbiato. Non vi diciamo di più, almeno per il momento, solo che è il secondo volume di una trilogia firmata Stephen King

A ottobre Antonio Casanova sarà pronto a stupirvi con una sequenza di omicidi e con un illusionista capace di far credere all’impossibile. Ventuno.

Novembre è tempo per sognare, o no? Arriva un must have per tutte le fan di uno fantasy più amati degli ultimi anni: Il mondo di the Selection. E pare che in lavorazione ci sia anche un film per la Warner Bros.

Che ne dite? Impazienti dei nostri #libricheverranno?

Become a fan