Oroscopo dello scrittore – febbraio 2015

Oroscopo dello scrittore.  FEBBRAIO

Lo scrittore dell’Ariete deve cercare di credere di più in ciò che fa, nella sua professione. Questo sarà un mese che, sino al giorno 20, vi servirà per pensare, riflettere, preparare. Poi sarà giusto passare all’azione.

Lo scrittore del Toro può dedicarsi alla scrittura, soprattutto dal giorno 11 in poi. Meglio però puntare su qualcosa di importante, di concreto e di facile comprensione. Non è il momento delle idee troppo complesse o elaborate.      

Lo scrittore dei Gemelli godrà sempre e ancora del prezioso favore di Mercurio, pianeta che saprà aiutarlo a dare il meglio di sé, soprattutto dal giorno 11 in poi. La Luna del 18 vi aiuta a intraprendere iniziative importanti.

Lo scrittore del Cancro sarà facilitato se il lavoro è svolto con altri e insieme ad altri. Marte e Venere, intanto, sapranno rendere deciso, e mai troppo scontato, il vostro linguaggio, l’esposizione delle idee.        

Lo scrittore del Leone farà bene ad aspettare il giorno 11 prima di prendere l’iniziativa o di decidere qualcosa che riguardi la sua professione.  Coraggio e buon gusto al massimo dal giorno 20 in poi.        

Lo scrittore della Vergine sembra potersi occupare delle cose importanti, quelle serie, quelle che necessitano di un moto di responsabilità. Evitate di perdere tempo con attività o iniziative troppo leggere.

Lo scrittore della Bilancia brillerà ancora e a lungo grazie all’ottimo influsso di Mercurio, pianeta della scrittura. La sua amicizia vi renderà eleganti, geniali e molto divertenti. Crescerete di tono e di intensità nell’ultima decade di febbraio.    

Lo scrittore dello Scorpione sembra essere ancora molto distratto e rapito dalle emozioni, dal bisogno di vivere di provare qualcosa che incuriosisca e stimoli la mente. Ancora non è il momento di creare, state solo raccogliendo spunti.                

Lo scrittore del Sagittario dovrà aspettare l’11 prima di mettersi davvero al lavoro. Attenzione alle inimicizie di Marte e di Venere, loro vi distraggono e non sempre vi consentono di cogliere il meglio intorno a voi.

Lo scrittore del Capricorno potrà ancora esprimere grande passione e attaccamento per tutto ciò che fa. Le stelle tengono vivo l’entusiasmo, lavorare non è un dovere ma un piccolo piacere. Risultati interessanti.       

Lo scrittore dell’Acquario non può che brillare di luce propria grazie alla lunga permanenza di Mercurio nel segno. Le doti e le qualità creative vivono un momento unico e speciale, non sfruttarle sarebbe un vero peccato.

Lo scrittore dei Pesci grazie alla presenza congiunta di Venere e di Marte, gode di una forte intensità in termini di idee, passioni, entusiasmi e bellezza. Anche se non sempre sarà semplice tradurre il tutto in parole voi provateci. 

L’oroscopo dello scrittore – Giugno

Lo scrittore dell’Ariete può trascorrere tranquillamente la prima parte del mese in vacanza.  Mercurio appare infatti troppo maldestro e confuso per garantire fortuna o bellezza nella creazione. A penna ferma sino al 17.

Lo scrittore del Toro si ricordi che Mercurio darà una mano solo nella prima settimana del mese. Poi le sue energie si faranno molto meno buone e creare sarà un problema, anche per il vostro segno. Venere vi porterà ispirazione.    

Lo scrittore dei Gemelli prenda diligentemente nota delle sue fortune “alterne”: buone e pratiche le qualità letterarie sino al giorno 7, decisamente caotiche e poco brillanti sino al 17, neutrali nelle giornate seguenti.    

Lo scrittore del Cancro dovrà raccogliere spunti e intuizioni nella prima settimana del mese per poi mettere il tutto in pratica – bianco su nero – grazie alla Luna Nuova del giorno 27. Fortuna con i lavori che implicano emozione.       

Lo scrittore del Leone sappia che doti&qualità letterarie – o presunte tali – non sempre saranno fluide e fluenti.  Talvolta, infatti, mancherà in voi proprio l’ispirazione e la capacità di tradurre in parole i sentimenti.

Lo scrittore della Vergine capirà presto, grazie alla sua innata perspicacia, che giugno non è il mese migliore per lavorare. Troppe le incertezze e le inquietudini che Mercurio e Nettuno mandano in onda, meglio rimandare.         

Lo scrittore della Bilancia appare colmo di entusiasmo e di voglia di fare, ma Mercurio non sembra capace di aiutare né voi né gli altri segni. Insomma muovetevi in punta di penna mettendo in conto ritardi o rivisitazioni.       

Lo scrittore dello Scorpione riceve lo stimolo di Marte (ora diretto e desideroso di fare) e di Mercurio (incostante e un po’ traditore). Sarà sufficiente muoversi e agire con cautela, senza troppo impegno e spreco di energie.          

Lo scrittore del Sagittario sappia che Mercurio lo sosterrà e gli dimostrerà amicizia solo sino al giorno 7. Intanto la Luna aiuterà anche i più distratti a capire quando le forze del cielo non saranno più alleate. Limitatevi a ricercare ispirazione. 

Lo scrittore del Capricorno raccoglierà sfide e stimoli nella prima settimana del mese facendo tesoro di queste intuizioni. Custodite gelosamente idee e spunti per poi trasformarli poi in realtà. Ma non subito, non ora.   

Lo scrittore dell’Acquario non può essere spaventato dall’instabilità e dalla imprevedibilità, nemmeno da quella delle stelle.  Mercurio vi sarà amico a singhiozzo, sarete voi a dover cogliere l’attimo fuggente. Lo farete benissimo.  

Lo scrittore dei Pesci osserverà incuriosito le strane bizze e evoluzioni di un Mercurio assolutamente indeciso e pasticcione. Ma i suoi movimenti saranno per voi fonte di ispirazione, difficile cadere nella ripetitività e nella scontatezza.        

Become a fan