Settembre, andiamo…

Perdonateci la citazione, e soprattutto perdonateci il fatto che siamo già stufi dell’estate, e non vediamo l’ora che passi. Sono davvero troppi i libri di cui aspettiamo con trepidazione l’uscita, per non aver voglia che arrivi settembre.

 

Proprio all’inizio del mese, infatti, uscirà “La sceneggiatura” (titolo originale “Turnaround”), di Don Carpenter. Siamo davvero orgogliosi di continuare la pubblicazione italiana dei romanzi di quello che negli Stati Uniti è ormai considerato un autore di culto, dopo essere stato riscoperto da Jonathan Lethem.

“La sceneggiatura” fa parte della racconta “Hollywood Trilogy”, e anche questo romanzo, come “I venerdì da Enrico’s”, è stato tradotto per noi da Stefano Bortolussi, e per presentarvelo ci affidiamo alle sue parole: « “La sceneggiatura” assume le dimensioni del Mito, della Proiezione (a vari livelli): e se a questo si aggiunge che la vicenda narrata ruota intorno a un adattamento/remake de “La signora nel lago” di Chandler… In poche parole: che cosa si può chiedere di più a un lavoro? E per voi fortunati che incontrate questo libro per la prima volta: che cosa si può chiedere di più a una lettura?». (In libreria dal 5 settembre)

 

E a proposito di autori, e romanzi, “di culto”, il 19 settembre sarà finalmente il giorno dell’uscita dell’attesissimo “Le venti giornate di Torino” di Giorgio De Maria, per il quale ci affidiamo alle parole di Giovanni Arduino, che ne ha curato la postfazione e che pubblicherà – pochi giorni prima dell’uscita del libro – anche un ebook dedicato al romanzo: «Le venti giornate di Torino è l’unico, autentico romanzo maledetto italiano. Non è una boutade a casaccio, ma a stabilirlo sono trama, atmosfera, vita dell’autore, legami, connessioni, effetti sui lettori.». Come è ormai noto, “Le venti giornate di Torino” è stato pubblicato per la prima volta in Italia nel 1977, per venire riscoperto quarant’anni dopo, non solo in Italia, ma anche negli Stati Uniti. E mai riscoperta fu più meritata, visto che all’incontestabile valore letterario del romanzo di De Maria si aggiunge una componente profetica davvero inspiegabile. Come ha scritto “La Stampa” qualche mese fa: “ci voleva una città magica, e i portentosi, terribili eventi di quelle venti giornate, per immaginare l’arrivo di Mark Zuckerberg e di Facebook con quarant’anni di anticipo”.

 

 

Sperling e Frassinelli a Bookcity

18 novembre

ore 17.30 La scuola secondo Sveva: un romanzo. Con Sveva Casati Modignani e Ranieri Polese – Castello Sforzesco – Sala Viscontea

ore 19.00 I tormenti di Michelangelo. Con Costantino D’Orazio e Carlo Annese – Castello Sforzesco – Sala Bertarelli

19 novembre

ore 11.00  Il vicecommissario Carrera. Un poliziotto a Milano. Con Alessandro Bongiorni e Massimo Polidoro – Studio Museo Francesco Messina – Via San Sisto 4. FRASSINELLI

ore 13.00 La favolosa vita di noi ragazzi degli anni ‘90. Con Paolo Ruffini – La Triennale di Milano – Salone d’onore

ore 13.30  In cima al Resegone con l’abate Stoppani e altre storie nate in alta quota. Con Paolo Paci e Franco Brevini – Museo Civico di Storia Naturale

ore 15.00 La Groenlandia degli sciamani. Con Robert Peroni e Francesco Casolo – Museo Civico di Storia Naturale

Ore 18.30 Mente calma cuore aperto. La mindfulness, gentilezza per noi e gli altri con Carolina Traverso e Rossana Candia – Scandasole Books

20 novembre

ore 14.30  Gerarchi, spie, faccendieri: tutti i corrotti della Milano fascista. Con Giovanni Fasanella e Guido Salvini – Archivio di Stato – Via Senato 10

ore 15.30 Il romanzo dell’universo. Con Marco Bersanelli – Planetario

ore 17.30 Pirati del Mediterraneo: la brama e l’anarchia. Con Simone Perotti, Alessandra Dalle Nogare Mieli e Dino Messina – BASE Milano – Casa base – Via Bergognone 34.  FRASSINELLI

Pickwick colora la tua estate (e moltiplica il piacere)

I nostri amati pesciolini arancioni amano l’estate e ce la fanno amare: fino al 30 luglio sconto del 25% su almeno due Pickwick acquistati.

Quindi ecco qualche consiglio per shopping di coppia!

La coppia wellness: mangiano biologico, amano lo sport e si tengono aggiornati su nuove tendenze in fatto di nutrizione. Per lei BENESSERE TOTALE di Depaak Chopra, per trovare un perfetto equilibrio tra corpo e mente. Per lui LE RICETTE DELLA DIETA DEL SUPERMETABOLISMO con 200 piatti per attivare il metabolismo.

La coppia cinefila: non perdono mai un buon film al cinema e dei classici conoscono i dialoghi a memoria. Non possono non aver letto: lei, MISERY di Stephen King (come la fan numero uno di uno scrittore può trasformarsi nel suo incubo peggiore); lui, NOI SIAMO INFINITO (un salto nel passato, nell’adolescenza dolce amara, nella musica degli anni 80).

La coppia intelletuale: amano leggere cose impegnate e belle, sono fonte di ispirazione per gli amici senza risultare mai snob né noiosi. Per entrambi due Premi Nobel per la letteratua: VIAGGIO DI NOZZE di Patrick Modiano, AMATISSIMA di Toni Morrison.

La coppia di viaggiatori: mete esotiche, paesini sperduti, città americane, chiese, monasteri e monumenti di tutto il mondo… Loro non sono mai paghi e non si fermano mai. Per lei: aggiungere un tocco di gossip alla storia non fa male, anzi, con Costantino D’Orazio e il suo LEONARDO SEGRETO; per lui: una giuda esperta come pochi per una delle città più belle e suggestive, ovvero Antonio Caprarice e IL ROMANZO DI LONDRA.

Con Pickwick lo shopping è bellissimo per entrambi! Buona lettura! 

I colori della primavera

I colori di una lunga, lunghissima primavera!

Dal I marzo al 31 agosto 2016 nelle librerie che aderiscono all’iniziativa ed espogono il relativo materiale promozionale, chi acquisterà uno dei libri menzionati nell’elenco, riceverà in omaggio, contestualmente all’acquisto, una pochette in plastica trasparente o una borsa in plastica.

Le pochette e le borse sono realizzate in 12 varianti di colore, ognuna delle quali è abbinata a un singolo libro in promozione. 

C’è solo da sbizzarrirsi!!

In più, dal 18 marzo al 17 aprile 2016 sui titoli abbinati alle pochette e alle borse un imperdibile -25%!!!

SVEVA CASATI MODIGNANI – VICOLO DELLA DUCHESCA

REE DRUMMOND – QUANDO L’AMORE È VENUTO A CERCARMI

MARY HIGGINS CLARK – SAPEVO TUTTO DI LEI

GIULLAUME MUSSO – ASPETTANDO DOMANI

DANIELLE STEEL – HAPPY BIRTHDAY

BARBARA TAYLOR BRADFORD – I NODI DEL DESTINO

ANGÉLIQUE BARBERAT – L’ISTANTE ESATTO CHE LEGA DUE DESTINI

SVEVA CASATI MODIGNANI – COME STELLE CADENTI

GWEN COOPER – L’AMORE IN UN GIORNO DI PIOGGIA

AVA DELLAIRA – NOI SIAMO GRANDI COME LA VITA

DANIELLE STEEL – UNA NOTTE DA RICORDARE

BARBARA TAYLOR BRADFORD – I SEGRETI DI CAVENDON HALL

HANNAH BECKERMAN – LASCIA CHE SIA FELICE

KATARINA BIVALD – LA LETTRICE CHE PARTÌ INSEGUENDO UN LIETO FINE

SIMONE LAUDIERO – SI LASCIANO TUTTI

AA.VV. – I L<3VE ONE DIRECTION

GIAN MARCO BRAGADIN – IL LINGUAGGIO SEGRETO DI SEGNI E COINCIDENZE

GRAEME SIMS – FA’ LA COSA GIUSTA

Ecco il regolamento 

Torna (a) settembre

Ricominciamooooooooo!

Ecco, arriva il I settembre: alcuni avranno ripreso a lavorare già ad agosto, e ci sono molti che non si sono mai fermati neanche durante i mesi più caldi. Eppure per tutti il I settembre segna l’inizio di qualcosa. Il vero principio di tutto è qui, in questa data. Si riparte, in ogni caso. Si riordinano le idee, si redigono buoni propositi, ci si guarda dentro e allo specchio. E allora ecco i libri che possono aiutarvi a (ri)cominciare bene.

LAVORO: stanchi del vecchio? La svolta potrebbe essere dietro l’angolo, basta avere coraggio e salire su un aereo. Il mercato del lavoro ormai è internazionale, globale e per affrontarlo nella maniera giusta arriva TROVA LAVORO SUBITO il libro di Alberto Forchielli e Stefano Carpigiani, una guida per scegliere consapevolmente il proprio futuro.

FORMA FISICA: Qualche alcolico di troppo, un viaggio in paesi che mettono ovunque burro, alllegre ed esagerate spaghettate e magari una meritata e indolente pigrizia: se avete preso qualche chiletto potete pensare di eliminarlo con un’alimentazione ricca di cibi disintossicanti e antiossidanti. Seguire LA DIETA LE BOOTCAMP vi aiuterà in maniera semplice e duratura.

SPIRITO: Prolungare il più possibile gli effetti positivi della vacanza? Applicate le regole dei monaci alla vita caotica di tutti i giorni: ad esempio riscoprire il valore del silenzio, o apprezzare e mantenere la bellezza, che è innanzitutto pulizia, eliminando il superfluo e mantendo un ordine mentale. C’è LA FELICITA’ DEL MENO che vi aspetta.

Salone del libro di Torino 2015 – Sperling & Kupfer e Frassinelli

INCONTRI SALONE DEL LIBRO TORINO 2015

GIOVEDI’ 14 MAGGIO 2015

ore 16.00 – Spazio Book to the future

Sperling & Kupfer

Flumeri & Giacometti presentano “Scrivilo sulla mia pelle”-  amore ed eros svelano il fascino della Ciociaria. Con Roberto Accornero, Lidia Ravera, Maurizia Rebola, Grazia Rusticali.

A volte le parole possono sedurre. Lo dimostra attraverso i suoi racconti erotici  l’affiatata coppia di sceneggiatrici e scrittrici, tra le firme di punta della collana di narrativa in ebook SperlingPrivé.

VENERDI’ 15 MAGGIO 2015

ore 11.00 – Caffè Letterario

Frassinelli

Simone Perotti  presenta “Un uomo temporaneo”   con Alessandro Perissinotto e Giovanni Francesio con la partecipazione di un  gruppo di lettura.

Un’ora con… Simone Perotti

L’autore torna a interrogarsi sul mondo del lavoro con un romanzo magico e realistico insieme.

ore 17.30 – Sala Rossa

Sperling & Kupfer

Sveva Casati Modignani presenta  “La vigna di Angelica”  con Bruno Gambarotta.

Una nuova saga famigliare che ha per protagonista una imprenditrice coraggiosa.

ore 19.00 – Sala Blu 

Sperling & Kupfer

Andrea Antonello presenta “Baci a tutti”  – Con l’autore intervengono Franco Antonello.

Il mondo di Andrea. Un nuovo modo di vivere l’autismo.

Protagonista del best-seller “Se ti abbraccio non avere paura”, Andrea è diventato il simbolo dei ragazzi in lotta contro l’autismo.

ore 20.00 – Spazio Incontri

Sperling & Kupfer con l’Istituto della Enciclopedia Italiana

Valeria Della Valle partecipa all’incontro “La cultura degli italiani. Treccani 1925-2015”.

Presentazione del volume “Novanta anni di cultura italiana” con Ferruccio de Bortoli,  Tullio Gregory e Giovanni Puglisi. 

SABATO 16 MAGGIO 2015 

ore  19.00 – Spazio Incontri

Sperling & Kupfer

Niccolò Zancan presenta “Ti mando un bacio” con Aldo Cazzullo.

Cinque storie per raccontarne una sola: la difficoltà di fare il genitore al tempo della crisi.

DOMENICA 17 MAGGIO 2015  

ore 14.00 – Caffè letterario

Frassinelli

Patrick Fogli presenta “Io sono Alfa”  con Ranieri Polese e con la partecipazione del gruppo di lettura “Letture di Traverso” (Cooperativa letteraria – Biblioteca civica centrale di Torino).

Un’ora con… Patrick Fogli

Un romanzo che mette al centro la nostra società, con le sue alienazioni e le sue paure.

Ore 14.30 – Arena Bookstock Village

Sperling & Kupfer

Nina George presentaUna casa sul mare del nord”  con Isabella Bossi Fedrigotti.

Partire per ritrovarsi, leggere per innamorarsi.

Autrice del fortunato esordio Una piccola libreria a Parigi. 

LUNEDI’ 18 MAGGIO 2015

ore  15.00 – presso Unione Industriale (via Vincenzo Vela, 17)

Sperling & Kupfer

Niccolò Zancan presenta “Ti mando un bacio” Interviene: Massimo Gramellini. 

Cinque storie per raccontarne una sola: la difficoltà di fare il genitore al tempo della crisi.

Ore 17.30 – Sala Rossa

Sperling & Kupfer

Federico Buffa presentaStorie mondiali”con Carlo Pizzigoni.

Un secolo di calcio in 10 avventure.

#ioleggoperché Giornata mondiale del libro e del diritto d’autore

Nella giornata mondiale del libro e del diritto d’autore giovedì 23 aprile 2015 #ioleggoperché l’iniziativa nazionale di promozione del libro e della lettura, curata dall’AIE (Associazione Italiana Editori), entra nel vivo.

Il 23 aprile, nella Giornata mondiale del libro e del diritto d’autore e dell’inizio del Maggio dei Libri, l’iniziativa nazionale di promozione del libro e della lettura rivolta ai non lettori e curata dall’AIE (Associazione Italiana Editori) contagia, dopo gli stadi e i supermercati, anche treni, università, scuole, librerie, biblioteche.

Cinque saranno i palcoscenici speciali: le piazze di Milano, Roma, Cosenza, Sassari e Vicenza, con grandi eventi legati al libro e ai lettori che si aggiungono alle tante altre iniziative diffuse su tutto il territorio nazionale.

La giornata del 23 aprile è il momento centrale di #ioleggoperché, e sono più di 1.000 gli eventi organizzati spontaneamente in Italia per l’occasione. Un grande progetto che ha chiamato a raccolta i lettori di tutta Italia trasformandoli in Messaggeri “pronti a tutto”, decisi a coinvolgere nel piacere della lettura chi non legge o legge poco. 240mila libri in edizione speciale saranno consegnati dai Messaggeri ai lettori saltuari e ai non lettori: una collana di 24 titoli, scelti da editori associati ad AIE per la loro qualità letteraria e capaci di conquistare anche chi legge poco o non legge.

Tra gli autori delle 24 opere, che per questa edizione speciale non percepiscono alcun diritto d’autore, la nostra Sveva Casati Modignani.

Sul sito www.ioleggoperché troverete il programma per ogni città.

La gente felice legge e beve caffè – il film

I diritti cinematografici de l romanzo d’esordio di Agnès MArtin-Lugand sono stati acquisiti dalla casa di produzione americana Weinstein & Co., che ha all’attivo successi strepitosi come The Artist e Il discorso del Re.

Succede raramente che un romanzo francese goda di tanta attenzione da parte degli americani (il caso più recente è un bestseller di Marc Levy diventato film nel 2005, Se solo fosse vero). 

A maggio leggeremo il nuovo romanzo della scrittrice psicologa francese, dal titolo La felicità sulla punta delle dita.

La gente felice legge e beve caffè è il nome di un caffè letterario in Rue Vieille-du-Temple a Parigi gestito da Diane e dal suo amico Felix. La piccola vetrina in legno, la porta con il campanellino al centro che trilla all’ingresso di qualcuno, l’insegna scelta da Diane qualche anno fa (forse cinque) quando ancora l’aggettivo felice aveva per lei un significato.

Le cose belle possono anche finire, con questa possibilità del destino raramente facciamo i conti e quando Diane perde in un tragico incidente stradale Colin e Clara, marito e figlia di pochi anni, la sua vita crolla.

Il suo caffè viene lasciato alla gestione di Felix, le sue giornate passano nel sonno – che è oblio – tra abiti non più lavati di Colin e peluche di Clara stretti al cuore. L’inizio di questo romanzo è traziante.

Ma a un anno dalla tragedia Diane decide di reagire, trova dentro di sé la forza per stupire i genitori, l’amico e lo spirito di Colin, ovunque sia. Partendo. Mollando tutto. Andando “in esilio” a Mulranny, in Irlanda, dove sarebbe dovuta andare con il marito.

Qui la vita di Diane ricomincia, il dolore (rimasto addormentato per un anno) trova sfogo, i sentimenti si risvegliano. Perché, anche se il passato non può essere cancellato, il futuro è ancora tutto da scrivere e può riservare anche qualcosa di bello.

La gente felice legge e beve caffè è un bel romanzo, che racconta in maniera lieve un grande dolore e le emozioni più profonde di una donna che non ha altra scelta che accettare il proprio destino. Difficile, triste, sfortunato, straordinario. 

Consigliato a chi: ama le storie piene di speranza

Da regalare: all’amica che ha deciso di cambiare vita

Da comprare: al ritorno di un viaggio in Irlanda

Da leggere bevendo: caffè 

Ogni borsa racconta una storia. La tua.

Dal 1 aprile 2015 al 30 settembre 2015, tutti i lettori che acquisteranno uno dei libri presenti nell’elenco in basso riceveranno in omaggio, contestualmente all’acquisto, una borsa in plastica, personalizzata e davvero unica.

Le borse sono realizzate in sei varianti, ognuna abbinata a un singolo libro in promozione. A 12,90 euro!

Che altro dire? Prendi in mano la tua borse e rileggi la tua vita!

Ecco il regolamento!

 AA.VV. I love One Direction  978882005858

Beckerman Hannah  Lascia che sia felice 978882005859

Bivald Katarina La lettrice che partì inseguendo un lieto fine 978882005860

Bragadin Gian Marco  Il linguaggio segreto di segni e coincidenze 978882005861

Laudiero Simone Si lasciano tutti 978882005862

Sims Graeme  Fa’ la cosa giusta 978882005863

Come un ricordo che uccide. O una bugia.

“È incredibile quanti segreti ci possano essere in una coppia. Quest’idea democratica che bisogna dirsi tutto… Si vive nella stessa casa, si divide lo stesso letto, ma fino a che punto si può dire di conoscere veramente l’altro?”

Questa frase Lizzie, la bibliotecaria protagonista del romanzo Come un ricordo che uccide, la sente solo alla fine della vicenda narrata e a pronunciarla è Victoria, donna che alle bugie – accumulate strada ed error facendo – sta soccombendo. Probabilmente la stessa frase, se qualcuno l’avesse riferita alla povera Lizzie un anno prima, non avrebbe avuto lo stesso effetto, non avrebbe squarciato alcun velo, non avrebbe scalfito la fiducia nel prossimo e la bontà che la donna ha sempre dimostrato.

Eppure.

Eppure Lizzie a un anno dalla morte di suo marito Zach viene travolta da una slavina di frottole, menzogne, finzioni e cade in un vortice di paranoia che la porta a dubitare di tutto. Contemporaneamente alla sua storia leggiamo il diario di Zach marito attentissimo, esageratamente innamorato, principe azzurro soffocante: pagine sull’altrui colpevolezza, sull’autoassoluzione, sulla verità riguardo al passato.

Zach è un uomo malato, le sue menzogne sono patologiche. Ma quando le bugie servono a preservarsi dalle critiche, a dissimulare, a nascondersi, a raggiungere un obiettivo; quando le bugie portano dolore e sofferenza, con che atteggiamento le giudichiamo? Salvare noi stessi determina necessariamente la distruzione dell’altro? Abbiamo davvero la sola certezza che la verità è figlia del tempo?

Come un ricordo che uccide vi stupirà, sicuramente.

Consigli di lettura: di notte, ma in compagnia.

Accompagnando ogni pagina con sorsi di camomilla e biscotti al tè verde.

Become a fan